aaaaaaaaaa

In arrivo sovvenzioni e finanziamenti a livello Regionale per le associazioni che organizzano manifestazioni ecosostenibili

Buone notizie per Pro Loco e Associazioni: in seguito all’aumento delle spese (diretta conseguenza della direttiva Gabrielli sulle misure di Safety) da giugno 2018, previsti finanziamenti per sagre e manifestazioni dal cuore green.

27 marzo 2019

Ecologia. I riflettori, di anno in anno, sono puntati sempre più su questa tematica tanto importante. In seguito agli effetti della circolare Gabrielli ed il conseguente aumento dei costi di spesa per i piccoli Enti ed Associazioni, sembra sia arrivata una buona notizia per tutti coloro che punteranno sull’ecologia.

Da giugno dello scorso anno, sono stati predisposti dei finanziamenti a livello regionale per gli enti (senza scopo di lucro) che organizzeranno un evento ponendo attenzione sul rispetto dell’ambiente.

Sebbene i finanziamenti previsti siano a livello regionale, è bene specificare che le direttive in realtà possono variare da Comune a Comune, fermo restando l’obbligatorietà al rispetto di alcuni punti fondamentali: riduzione degli sprechi, utilizzo di materiali riciclabili ed ovviamente raccolta differenziata.

Oltre a ciò, sono stati stabiliti ulteriori adempimenti a cui tutte le associazioni dovranno sottostare:

-          Ottenere il marchio “Ecofesta”

-          Stabilire con le società di smaltimento rifiuti le modalità di operazione

-          Essere estremamente scrupolosi nell’acquisto dei materiali: è fondamentali che questi siano sostenibili, con imballaggio minimo (se non assente) e facilmente smaltibili.

L’obiettivo dunque è quello di riuscire ad imporre come di primaria importanza la scelta dei materiali utilizzati al fine di limitare l’impatto negativo che l’evento può avere sull’ambiente. Ridurre gli imballaggi, fare attenzione che questi siano riciclabili, cercare di evitare quanto più possibile tutto ciò che gravita attorno al concetto di “usa e getta” è divenuto essenziale, considerata l’emergenza ambientale che ci troviamo ad affrontare.

Una direzione che sembra pensata per giovare positivamente non solo sull’ambiente ma anche sull’immagine che le Associazioni e le Pro Loco assumeranno agli occhi dei più giovani, sempre più attivi e coinvolti dal movimento-progetto Zero Waste.

In un contesto in cui le normative sull’organizzazione di eventi sono in continuo mutamento, Franzini resta un punto fermo, una certezza per gli organizzatori di eventi, grazie alla preparazione del personale e la qualità dei materiali.


torna all'elenco
Richiedi un preventivo